1. Home
  2. News & Eventi
  3. VolontariAmo di Banco BPM: una catena di solidarietà

Nel 2019 Fondazione Theodora Onlus ha potuto beneficiare del prezioso aiuto dei volontari del progetto VolontariAmo di Banco BPM per tre giornate. Il Team di People Care VolontariAmo ci racconta in che cosa consiste e com'è nato questo meraviglioso progetto a sostegno delle associazioni presenti sul territorio

Bpm per Theodora

Quando è nata la sezione VolontariAmo di Banco BPM e con quale obiettivo?

VolontariAmo nasce nel 2017 dopo la fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano: è uno dei progetti seguiti da People Care, struttura che fa parte di Risorse Umane e che si occupa, con diverse proposte, di accrescere il benessere dei dipendenti in termini di Work Life Balance, Wellbeing, Ascolto dedicato e di diffondere Cultura per lo sviluppo di una società più attenta, equa ed inclusiva. Con VolontariAmo, Banco BPM vuole incoraggiare, supportare ed organizzare la partecipazione attiva e concreta dei propri dipendenti alla vita delle comunità locali, a sostegno di organizzazioni no-profit. La Banca si avvicina così al territorio e ai suoi bisogni mettendo a disposizione il tempo e la passione dei propri dipendenti.

Quanti progetti all'anno sostenete e quanti volontari sono coinvolti?

Nel 2018 abbiamo organizzato 39 iniziative a cui hanno partecipato 293 dipendenti. In tutto abbiamo supportato 33 Associazioni presenti in 27 diverse città italiane. Nei primi 6 mesi del 2019 abbiamo organizzato 28 iniziative con 20 associazioni No profit in 16 città italiane ed abbiamo già un fitto calendario per l'autunno che comprende nuovamente la Colletta Alimentare, giunta ormai alla 3° edizione.

Come viene percepito il volontariato aziendale dai dipendenti? Aderiscono con entusiasmo e partecipazione?

I nostri colleghi mettono a disposizione la propria passione ed energia per partecipare alle giornate di VolontariAmo dimostrando entusiasmo e gratitudine per l'opportunità di potersi avvicinare, spesso per la prima volta, al mondo no profit supportati dalla propria azienda. Il "desiderio di sentirsi utili", che spinge a candidarsi alle iniziative proposte da VolontariAmo, diventa successivamente "ringraziamento" per aver ricevuto molto più di quanto si è donato.

Con settembre, per il pic-nic, siamo già al nostro terzo incontro. Come avete conosciuto Fondazione Theodora Onlus e perché avete scelto di sostenerla?

Le associazioni che incontriamo sul territorio ci vengono segnalate dai CSV o, più frequentemente, dai dipendenti stessi. È stata infatti una collega a parlarci della vostra bellissima realtà e a fornirci i vostri contatti. L'incontro che ne è seguito è stato il momento per approfondire la reciproca conoscenza e co-progettare la prima giornata di VolontariAmo con Fondazione Theodora che ha dato inizio alla nostra bellissima collaborazione.

Con VolontariaAmo sosteniamo associazioni no profit che operano su realtà e tematiche molto varie (ambiente, animali, sostegno alle persone in difficoltà che vivono un disagio sociale, una malattia, una situazione di estrema povertà).

Il nostro supporto, che deve necessariamente essere concentrato in un giorno, risponde spesso a esigenze una tantum delle associazioni che possono andare da piccole opere di manutenzione dei locali d'uso quotidiano o del verde, al riordino dei magazzini, alla preparazione del materiale o degli allestimenti per le feste, al supporto per attività ricreative rivolte agli utenti.

Al termine di ogni giornata di volontariato, viene chiesto ai nostri volontari di lasciare "una traccia" dell'esperienza vissuta scrivendo un messaggio su una cartolina che verrà poi consegnata ai volontari del gruppo successivo, come a voler formare una catena di solidarietà che ci unisce nello spazio e nel tempo:

"Il tempo è la moneta della vita, è l'unica che possediamo e che possiamo decidere come spendere... spenderla per regalare sorrisi ai bambini ricoverati negli ospedali è moneta ben spesa per sentirsi più ricchi veramente. Grazie di Cuore a Theodora", scrive un volontario di Banco BPM.