1. Home
  2. Sostienici

Fare un lascito

Il sorriso e il gioco non possono mancare nella quotidianità di un bambino e questo è ancora più importante se si è costretti a passare lunghi periodi in ospedale.


Per i bambini la permanenza in ospedale è un’esperienza faticosa fisicamente e anche psicologicamente, ma c’è un modo per avere cura della parte più autentica dell’infanzia e far recuperare alle famiglie momenti di intimità con i propri figli. Fondazione Theodora Onlus ha fatto di questo obiettivo la propria missione. Grazie ai Dottor Sogni, artisti professionisti assunti e specificatamente formati per lavorare in ambito ospedaliero pediatrico, Fondazione Theodora Onlus porta quotidianamente momenti di allegria, gioco e ascolto ai piccoli pazienti e alle loro famiglie.

Ricordare Fondazione Theodora Onlus nel proprio testamento significa scegliere oggi di regalare domani un sostegno concreto ai bambini in ospedale nell'affrontare la difficile prova del ricovero.

Fare un lascito è una decisione che può maturare nel tempo. È un gesto semplice e non vincolante perché può essere ripensato in qualsiasi momento. Non lede i legittimi diritti dei propri cari e familiari.

Per destinare una parte dei propri beni a Fondazione Theodora Onlus non è necessario disporre di ingenti patrimoni. Anche un piccolo lascito può fare la differenza per il nostro lavoro al fianco dei bambini in ospedale.

 

 

 

Avvocato Emanuela Basso Patrino
Direttore Generale
emanuela.bassopetrino@theodora.org
Tel 02 801116

Sara, mamma di Marco

Ho trascorso due mesi all'Istituto Neurologico Besta con mio figlio, Marco, operato di tumore al cervello. Vorrei ringraziarvi per averci donato momenti di spensieratezza e serenità in una situazione tanto delicata. Le vostre visite hanno reso più leggera la degenza e dato a Marco  la forza di affrontare le lunghe giornate in ospedale. Grazie di cuore, non vi dimenticherò mai!

Antonio Andreacchio, Primario di ortopedia dell'Ospedale Regina Margherita di Torino

Il Dottor Sogni è un aiuto prezioso, un collaboratore magico che mi aiuta a visitare meglio, riesce a far ridere il bambino e quando anche sia necessario effettuare manovre anche dolorose, una medicazione, l'applicazione di un gesso, tutto diventa più semplice per il medico e meno gravoso per il bambino.