Skip to navigationSkip to content

  • I Dottor Sogni regalano sorrisi e magia ai bimbi in ospedale
    Dona ora
  • Ci sono diversi modi per essere al fianco di Fondazione Theodora Onlus
    Dona ora
  • I Dottor Sogni regalano sorrisi e magia ai bambini in ospedale
    Dona ora
  • Ci sono diversi modi per essere al fianco di Fondazione Theodora Onlus
    Dona ora
  • I Dottor Sogni regalano sorrisi e magia ai bambini in ospedale
    Dona ora
1 2 3 4 5

You are here

Missione


Fondazione Theodora Onlus dal 1995 aiuta i bambini in ospedale e le loro famiglie ad affrontare la difficile prova del ricovero attraverso la visita dei Dottor Sogni, artisti professionsiti assunti e specificatamente formati dalla Fondazione per operare in ambito ospedaliero pediatrico.

Ogni anno i 30 Dottor Sogni di Fondazione Theodora Onlus regalano magia, allegria, conforto e affetto ad oltre 35.000 piccoli pazienti ricoverati in 18 ospedali italiani.

Nel mondo Theodora è presente in 150 ospedali e istituzioni con 209 Dottor Sogni in altri 7 paesi: Svizzera, Francia, Inghilterra, Spagna, Bielorussia, Turchia e Hong Kong.

 

  • Programma di visita in reparto
    Programma di visita in reparto
    Programma di visita in reparto

    L’attività del Dottor Sogni inizia con una riunione con la caposala e gli infermieri per conoscere lo stato di degenza di ogni singolo bambino: se è stato operato, come ha reagito alle terapie, di quanto riposo ha bisogno.

    La giornata di un Dottor Sogni  in reparto inizia con una riunione con la caposala e gli infermieri per sapere la situazione di ogni singolo bambino: se è stato operato, come ha reagito alle terapie, se deve riposare…
    Mentre il personale sanitario attraverso le medicine e le terapie somministra le cure adeguate alla malattia del bambino, i Dottor Sogni si prendono cura della parte sana del bambino, quella che vuole esprimersi attraverso il gioco, la fantasia, il pianto, lo stupore, la paura e il sorriso. 
    L’attività dei Dottor Sogni in ospedale non consiste in uno “spettacolo in corsia”, ma in una visita ad ogni singolo bambino, stanza per stanza, in un giorno delle settimana definito insieme al reparto ospedaliero.
    La cadenza settimanale in un giorno specifico permette al bambino di vivere l’incontro con il Dottor Sogni come un fatto straordinario ed eclatante e consente a lui e alla sua famiglia uno spazio di tempo sufficiente all’elaborazione delle emozioni espresse durante la visita precedente.
    Durante la visita attraverso risate, fiducia, gioco, ascolto, musica e magia…si crea complicità e spesso il Dottor Sogni diventa il confidente del bambino che esprime le proprie paure e ansie o i propri desideri.
    Nella visita vengono coinvolti spesso anche i familiari: sia i genitori, sia i fratellini o le sorelline che soffrono il ricovero ospedaliero quanto il piccolo malato.

    Visualizza altro

  • Accompagnamento Chirurgico
    Accompagnamento Chirurgico
    Accompagnamento Chirurgico

    Il 1 luglio 2015 Fondazione Theodora Onlus ha inaugurato un nuovo programma di visite, l’Accompagnamento Chirurgico, presso l’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano. I reparti che beneficiano di questo programma sono: Chirurgia Pediatrica e Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva Pediatrica

    Il 1 luglio 2015 Fondazione Theodora Onlus ha inaugurato un nuovo programma di visite, l’Accompagnamento Chirurgico, presso l’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano. I reparti che beneficiano di questo programma sono: Chirurgia Pediatrica e Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva Pediatrica. Il programma consiste nell’accompagnare il bambino che sta per affrontare un intervento chirurgico e la sua famiglia dal momento dell’attesa prima dell’intervento fino al risveglio con l’obiettivo di distendere le ansie ed abbassare il livello di stress del bambino e dei genitori.

     “L’accompagnamento chirurgico è dinamico, lavori sempre in una ”zona rischio” nel massimo della tensione, non solo del bambino, ma anche dell’intero nucleo familiare nonché del personale medico infermieristico. Siamo presenti durante l’intero percorso operatorio, dall’arrivo in ospedale alla preparazione. Affianchiamo i bambini nel tragitto in barella dal reparto alla sala operatoria e ci prendiamo cura dei genitori dopo l’entrata dei loro figli nel blocco chirurgico, momento delicato e difficile per gli adulti. Alla fine ci ritroviamo ancora insieme al risveglio dall’anestesia per un ultimo saluto. Si creano forti vincoli non solo con il bambino, ma anche con la famiglia.
    Questo programma è coinvolgente, intimo, a volte difficile, sempre delicato. Bisogna essere portati all’ascolto, un pò equilibristi e  lavorare con molto tatto per non essere invadenti, ma accoglienti. Stiamo imparando dai bambini sul campo, solo loro sono davvero genuini e naturali. Vedere un bambino che è sereno mentre saluta i genitori prima di entrare in sala operatoria è fantastico. Questo è possibile perché si lavora in sinergia con tutta l’equipe medica della sala operatoria, che ringrazio per la grande apertura verso di noi, apertura che ci permette di fare sempre meglio il nostro lavoro e ai bambini di beneficiarne
    .” Dottoressa Bonsai

    Visualizza altro

Dicono di noi

0

Sono contenta dei tanti commenti positivi che THEODORA RICEVE. Theodora si merita questo ed altro. In mezzo a tanto marciume c'e una stella che brilla. 6 anni fa vi ho conosciuti siete sempre nel mio cuore, ma come dissi un giorno al buon OTTO, vorrei vedervi tutti disoccupati, nel senso che non ci sarebbero bambini in ospedale ,ma purtroppo non è così e allora a Voi questa missione. SEMPRE GRAZIE RAGAZZI CIAO

Ivana

Il Dottor Sogni

Il Dottor Sogni è un aiuto prezioso, un collaboratore magico che mi aiuta a visitare meglio, riesce a far ridere il bambino e quando anche sia necessario effettuare manovre anche dolorose, una medicazione, l'applicazione di un gesso, tutto diventa più semplice per il medico e meno gravoso per il bambino.

Antonio Andreacchio, Primario di ortopedia dell'Ospedale Regina Margherita di Torino

Testimonianze